Home Page Brolo Suggerimenti Segnala Brolesi ad un amico Contattaci Chi siamo
Nome Utente:
Password:

    Home Page
    Bacheca
    Il Muretto
    Articoli
          leziioni di balli carai...
          leziioni di balli carai...
          le interviste di sgna...
          stazione fs di brolo
    Appuntamenti
    Cronaca Locale
    Cerca nel Sito
    Recensioni
    Profili Personali
    Photo Blog
    Brolesi nel mondo
    Siti Segnalati
    News
    F.A.Q.
    Scambio Banner
    Pagine Dinamiche
          Detti Siciliani
          Elezioni 2007
          Estate 2008


Un sito al giorno  Un sito al giorno....



Hai un sito personale? Un blog? O anche un sito che ti piace e che vuoi far conoscere ad altri?

Segnalacelo!


    



 


Utente: GiM

Attenzione! Per leggere tutti gli articoli devi loggarti al sito.

Nuovi elementi dal tuo ultimo accesso!  M’illumino di meno!inserito il 21 Gen 2007 ore 22:07
Immagine articolo M’illumino di meno! Abstract
Non voglio prendermi la paternità di una iniziativa non mia, anzi! Volevo solo aggiungere un breve pensiero.
Tutti quanti siamo abituati a vivere nelle comodità, in un certo senso “nel lusso” se proviamo a guardare oltre il giardino di casa nostra.
Ovvio che non si può chiedere di rinunciare a tutto da un giorno all’altro, ma un consumo critico più etico è necessario. Un rispetto per la natura non è posticipabile.
Si dirà che noi siamo solo gocce, ma questi sono discorsi vecchi, che non reggono. Intanto iniziamo col nostro piccolo, che forse se cambiassimo sistema di riferimento e mettessimo noi stessi come unità di misura, non è poi pochissimo!
Voi che ne pensate?

Di seguito la presentazione dell’iniziativa, tratta dal sito: www.radio.rai.it/radio2/caterueb2006/millumino/index.cfm

Per il terzo anno consecutivo Caterpillar lancia per il 16 febbraio 2007 M’illumino di meno, la giornata nazionale del risparmio energetico, quest’anno diventata internazionale.
Dopo il successo delle passate edizioni Massimo Cirri e Filippo Solibello chiederanno nuovamente agli ascoltatori di dimostrare come il risparmio sia una possibilità concreta e reale a cui attingere oggi stesso per superare i problemi energetici che assillano il nostro paese e gran parte delle nazioni del pianeta.

L’invito rivolto a tutti è quello di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili il 16 febbraio 2007 alle ore 18.

Semplici cittadini, scuole, aziende, musei, gruppi multinazionali, astrofili, società sportive, gruppi scout, istituzioni, associazioni di volontariato, università, cral aziendali, negozianti e artigiani uniti per diminuire i consumi in eccesso e mostrare all’opinione pubblica come un altro utilizzo dell’energia sia possibile.

In particolare, moltissimi ristoranti organizzeranno cene a lume di candela, mentre le amministrazioni locali forniranno il colpo d’occhio più spettacolare all’iniziativa effettuando spegnimenti simbolici delle grandi piazze italiane e dei monumenti più importanti (negli anni scorsi ad esempio l’Arena di Verona, il Duomo di Milano, la Mole Antonelliana di Torino, Palazzo Vecchio a Firenze, le piazze di Catania, Bari, Bologna, Palermo e tante altre).

Nelle due precedenti edizioni M’illumino di meno ha contagiato centinaia di migliaia di persone impegnate in una allegra e coinvolgente gara etica di buone pratiche ambientali. Lo scorso anno si risparmiò, nella sola ora e mezza di durata della trasmissione, l’equivalente del consumo medio quotidiano di una regione come l’Umbria.

La campagna di M’illumino di meno inizierà il 15 gennaio e si protrarrà per un mese fino al 16 febbraio (anniversario dell’entrata in vigore del protocollo di Kyoto). Caterpillar racconterà giorno per giorno le iniziative più originali, la preparazione delle piazze e dei comuni in Italia e all’estero, le idee più innovative di chi propone soluzioni per abbattere il grafico dei consumi energetici.

Quest’anno l’iniziativa è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e dal Ministero delle Politiche Agricole.

   





Vai al muretto... M’illumino di meno!

Attenzione! Per poter accedere alla discussione su questo articolo devi loggarti al sito.

   


Copyright (c)2006-2020 - Brolesi.it - Tutti i diritti riservati