Home Page Brolo Suggerimenti Segnala Brolesi ad un amico Contattaci Chi siamo
Nome Utente:
Password:

    Home Page
    Bacheca
    Il Muretto
    Articoli
          leziioni di balli carai...
          leziioni di balli carai...
          le interviste di sgna...
          stazione fs di brolo
    Appuntamenti
    Cronaca Locale
    Cerca nel Sito
    Recensioni
    Profili Personali
    Photo Blog
    Brolesi nel mondo
    Siti Segnalati
    News
    F.A.Q.
    Scambio Banner
    Pagine Dinamiche
          Detti Siciliani
          Elezioni 2007
          Estate 2008


Un sito al giorno  Un sito al giorno....



Hai un sito personale? Un blog? O anche un sito che ti piace e che vuoi far conoscere ad altri?

Segnalacelo!


    






 



aggressione al cc di brolo
Si è ridimensionato il quadro accusatorio al termine dell’udienza di convalida, il cui esito è arrivato intorno alle 20 di ieri sera, per quanto avvenuto a Brolo, nella centrale piazza Annunziatella, nella notte tra sabato e domenica scorsi.
Il giudice monocratico del tribunale di Patti UGO MOLINA ha convalidato l’arresto nei confronti di C.L., 21 anni, di Brolo, C.M., 21 anni, di Naso, E.T., 25 anni, di Capo d’Orlando e M.C., 20 anni, di Ucria ma per il solo reato di resistenza a pubblico ufficiale disponendo, nel contempo, la scarcerazione di tutti e quattro i giovani che erano stati arrestati e posti ai domiciliari. Inoltre il giudice MOLINA ha fissato per il 9 dicembre prossimo la data di celebrazione del processo.
E’ stata una udienza di convalida lunghissima quella svoltasi ieri e iniziata in tarda mattinata. Davanti al giudice hanno testimoniato diversi carabinieri in servizio alla compagnia di Patti (presente in aula anche il comandante, capitano CRISTIAN ANGELILLO) e delle stazioni territoriali nonché gli stessi indagati che sono stati difesi dagli avvocati ALESSANDRO PRUITI CIARELLO, DOMENICO MAGISTRO e CARMELO OCCHIUTO.
Alla fine il quadro delle accuse è uscito ridimensionato visto che non compare più nel capo d’imputazione quello di aggressione e lesioni a pubblico ufficiale, nello specifico i quattro carabinieri che sarebbero stati colpiti, forse da altre persone a questo punto e refertate al presidio di guardia medica di Brolo.
In aula è stata ricostruita anche la vicenda. Stando a quanto raccontato una pattuglia dei carabinieri della stazione di Brolo ha fermato un minore, già noto alle forze dell’ordine, di Brolo al quale sarebbero stati chiesti i documenti. Lo stesso avrebbe rifiutato e, in sua difesa, sarebbero accorsi diversi giovani che si trovavano nei pressi del “Bar dello Sport”. Da lì sarebbero sorte le accuse e l’aggressione ai militari con quattro di loro rimasti feriti e costretti a chiamare i rinforzi giunti, a sirene spiegate, dalla compagnia di Patti e dalle stazioni di Gioiosa Marea, Sinagra, S.Angelo di Brolo e Piraino. Il minorenne, inizialmente controllato, nel corso della gazzara si sarebbe dileguato ed è stato denunciato alla Procura dei Minori di Messina.


Moderatore: Darioam

Il muretto appartiene alla categoria Attualità

Il muretto è stato visitato 1177 volte
Entra elenco sezioni...
Una breve testimonianza di teo
17 Mag 2008 ore 01:09

La mia impressione è stata che sabato notte anche da parte delle forze dell’ordine sia stato commesso qualche errore (anche se comprensibile vista la tensione che c’era) nel gestire la situazione.
Ma detto questo, sabato notte ho sentito dire che la colpa era dei carabinieri... come se quelli dentro il bar non stessero facendo nulla di male prima...

A Brolo il problema non è soltanto la mancanza di rispetto o l’alcool: questi, purtroppo,sono problemi di tutti i giovani di oggi (fatevi un giro nelle grandi città e vedrete).
Il problema sta nella tolleranza che gli altri (giovani e non) mostrano verso questi comportamenti.
Per questo, per combattere questa mentalità, le dichiarazioni di solidarietà ai carabinieri da parte del sindaco e dell’ACIB dovrebbero essere fatte proprie da parte di tutti i Brolesi.




Re: Breve pensiero! di GiM
15 Mag 2008 ore 14:09

Nessun fraintendimento. Anch’io credo che qualcuno ci abbia marciato su, creando una notizia eclatante su un fatto, sì grave, ma non non degno di titoloni.
Invece mi piace sottolineare un altro aspetto a cui Rusina ha accennato, chè quello del rispetto. Su questo hai ragione perfettamente. Quando noi eravamo ventanni (tanto tempo fa... ma non tantissimo in fondo), c’era più rispetto verso le autorità (intese in senso generale). Ed a mio avviso c’era anche maggiore “maturità media”.
Credo che la via da intraprendere per evitare che tali (e/o più gravi) fatti si manifestino ancora è l’educazione/formazione delle giovani generazioni. Far capire ai “piccoli”, che la libertà è sì una bella cosa, ma che deve essere gestita bene. Bisogna educare alla responsabilità ed al rispetto.



Re: Breve pensiero! di Rusina
15 Mag 2008 ore 09:53

Io penso che questo episodio sia assolutamente vergognoso.. non ci sono altre parole.
Siamo tutti d’accordo su questo, credo.. sul fatto che molti ragazzi ventenni o poco più non abbiano più lo stesso rispetto che avevamo noi nei confronti dei superiori, dei genitori, delle autorità.. Siamo d’accordo credo sul fatto che cerchino a tutti i costi di mostrarsi aggressivi per essere fighi.. e soprattutto sul fatto che bevano SMISURATAMENTE… ESAGERATAMENTE… questa è la cosa che trovo più assurda..: ragazzi ventenni o addirittura minorenni, ubriachi cotti nei bar, per le strade.. alla guida!!
Trovo però che per quanto riguarda questo episodio accaduto a Brolo, ci sia anche troppa esagerazione… probabilmente, come al solito, a causa dei servizi d’informazione che amano “colorare” le cose..
I carabinieri per potersi difendere da questi “omoni ca facci tagghiata” (ma fatemi il piacere..) si son trovati “costretti” addirittura a chiamare i rinforzi giunti, A SIRENE SPIEGATE (come quando fanno i blitz nel cuore della notte per arrestare i boss della mafia) da: Patti, Gioiosa Marea, Sinagra… aspettate, ancora ce ne sono.. S.Angelo di Brolo e Piraino!!!
Spero nessuno fraintenda le mie parole..
Sciao





Breve pensiero! di GiM
14 Mag 2008 ore 22:16

E’ un fatto grave, che non deve passare impunito.
E’ un pensiero semplice, ma chiaro. Una attesa che i cittadini vogliono. Se vogliamo che Brolo non si faccia una cattiva fama, certi gesti non devono passare sottogamba!



<nessun titolo> di Darioam
14 Mag 2008 ore 13:07

che ne pensate ?????






Copyright (c)2006-2020 - Brolesi.it - Tutti i diritti riservati